Giovedì 26 Maggio 2011

Calcio/ Real Madrid, Valdano:Mourinho vinto guerra che non volevo

Milano, 26 mag (TMNews) - "È chiaro chi sia stato il vincitore di una lotta che ho cercato di evitare". La resa di Jorge Valdano, licenziato dal Real Madrid dopo le ripetute polemiche con José Mourinho. Il sito ufficiale dei blancos ha scelto di stare dalla parte dello Special One, che rivestirà un ruolo più manageriale. Valdano lascia dopo aver ricoperto la carica di direttore generale dal 2000 al 2004 e poi dal giugno 2009 fino a ieri, 25 maggio 2011: "Sì è creata una guerra alla quale ho cercato di sfuggire perché credevo non fosse una buona cosa per il Real Madrid. Rispetto molto questo club, gli voglio bene, mi ha insegnato tutto", ha spiegato Valdano in conferenza stampa. Il siluramento segue un lungo periodo di dissidi tecnici e gestionali con il tecnico portoghese: "Io mai ho fatto del Real Madrid un campo di battaglia. Sono stato leale al club e a Florentino Perez fino all'ultimo giorno - ha precisato Valdano-. Non conosco le intenzioni di Mourinho. Io ho fatto degli sforzi per cercare di sistemare le cose. Ho chiesto una riunione a tre, ma non è stato possibile. Sono molto triste di dover lasciare una istituzione con la quale, in vari periodi, ho lavorato per 27 anni". L'ex dg ha concluso commosso: "È dura andare via, ho rispettato questo club fino alle ultime conseguenze".

Dsp

© riproduzione riservata