Giovedì 26 Maggio 2011

Yemen/ Clinton: stop immediato a violenze, Saleh lasci potere

Parigi, 26 mag. (TMNews) - Il segretario di Stato Usa, Hillary Clinton, ha chiesto oggi a "tutte le parti" in guerra nello Yemen di cessare "immediatamente" ogni forma di violenza. Il capo della diplomazia di Washington ha ribadito l'appello al presidente Ali Abdullah Saleh affinché lasci il potere. "Siamo molto preoccupati dagli scontri in corso. Invitiamo tutte le parti a cessare le violenze", ha dichiarato Hillary Clinton a Parigi, dove partecipa a una riunione ministeriale dell'Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico (Ocse). Definendo la situazione "volatile", il segretario di Stato Usa ha sottolineato che gli Stati Uniti "continuano a sostenere uno Yemen stabile e unito, e anche la partenza del presidente Saleh". Clinton ha accusato il capo di Stato yemenita di "avere voltato le spalle agli impegni presi" ed ha lanciato "un nuovo appello affinché li rispetti". (fonte afp)

Coa

© riproduzione riservata