Mercoledì 08 Giugno 2011

Petrolio/ Summit Opec a Vienna su possibile aumento offerta

Vienna, 8 giu. (TMNews) - I ministri dell'Opec si riuniscono oggi a Vienna per discutere di un possibile aumento delle loro quoe di produzione, invariate ormai da oltre due anni e mezzo. Le quote di produzione dell'Organizzazione dei paesi esportatori di petrolio, che raggruppa 12 paesi che producono il 40% del petrolio mondiale, sono fissate a 24,84 milioni di barili al giorno dal gennaio del 2009. Il comitato ministeriale, riunito alla vigilia, ha raccomandato un aumento dell'offerta tra 1 e 1,5 milioni di barili al giorno, secondo una fonte citata dal Dow Jones Newswires. Il vertice di oggi è atteso con inquietudine, dopo i forti rincari dei prezzi nei mesi passati. Ma la questione dell'aumento delle quote potrebbe risultare ruvida, visto che l'attuale presidente di turno dell'Opec, l'Iran, si è già espresso in maniera contraria. A rendere più complicato il tutto la non remota possibilità che nelle stanze del cartello petrolifero faccia irruzione il conflitto libico, e non solo in senso metaforico. Il regime del colonnello Muhammar Gheddafi ha infatti reso noto che oggi sarà rappresentato al vertice, anche se non con il suo solito esponente.

Fcs/Voz

© riproduzione riservata