Mercoledì 08 Giugno 2011

Roma, fanno esplodere cassa continua: morto rapinatore 20enne

Roma, 8 giu. (TMNews) - Un ragazzo di 20 anni è morto stanotte a Roma travolto dall'esplosione di uno sportello di cassa continua mentre insieme ad altri due complici tentava di rapinare un supermarket. L'esplosione è avvenuta stanotte nel quartiere Vigne Nuove, in via Ferdinando Maria Poggioli, vicino a Porta di Roma. Le telecamere di sorveglianza hanno inquadrato tre persone e secondo la ricostruzione di carabinieri i tre hanno cercato di far saltare la cassa continua del supermercato Pewex usando del gas. In un auto, a circa 30 metri dalla casa continua, avevano posizionato alcune bombole di gas, collegandole poi con un tubo allo sportello della cassa. Quando lo sportello si è saturato, è avvenuta un'esplosione, e lo sportello blindato è saltato investendo e travolgendo uno dei rapinatori, di circa 20 anni, probabilmente di origine rom. Il ritorno di fiamma ha anche incendiato l'auto. Mentre il giovane è rimasto a terra, i sue complici sono fuggiti a piedi. I carabinieri intervenuti sul posto hanno trovato il ragazzo in fin di vita, soccorso e trasportato al 118 all'ospedale Sandro Pertini è morto poco dopo. Sono in corso le indagini dei carabinieri di Montesacro, e i rilievi del nucleo investigativo di via in Selci. Ricercati i due complici del rapinatore deceduto.

Gtu

© riproduzione riservata