Mercoledì 08 Giugno 2011

Spazio/ Eruzione solare,a rischio attività gps e reti elettriche

Roma, 8 giu. (TMNews) - Un'eruzione solare dalle caratteristiche insolite, individuata da un osservatorio spaziale della Nasa (Solar Dynamics Observatory - Sdo), ha provocato una tempesta geomagnetica che potrebbe perturbare l'attività dei satelliti di telecomunicazione e le reti elettriche terrestri. E' dal 2006 che non si osservano eruzioni solari di simile intensità, secondo l'Agenzia meteorologica nazionale americana (NWS). "Il Sole ha avuto un'eruzione di media intensità (M-2) il 7 giugno scorso con un'espulsione di massa coronale (CME) assolutametne spettacolare", ha precisato l'Osservatorio di dinamica solare della Nasa, citato da Le Matin. "L'enorme nube di particelle che si è innnalzata rapidamente e poi è ricaduta sembrerebbe ricoprire un'area che rappresenta circa la metà della superficie solare", si legge nel comunicato. connu un pic à 07h41. I suoi effetti sulla Terra dovrebbero essere "relativamente deboli", secondo la Nasa. Ma la tempesta geomagnetica, oltre alle pertruabazioni sui satelliti Gps e sulle reti elettriche terrestri, potrebbe anche costringere gli aerei di linea a modificare il loro itinerario nelle regioni polari. (fonte afp)

Fcs

© riproduzione riservata