Sabato 11 Giugno 2011

Napolitano: contributo Aeronautica fondamentale in missioni

Roma, 11 giu. (TMNews) - Il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, in occasione del Raduno congiunto delle associazioni Arma Aeronautica e Aviazione Esercito in svolgimento a Torino, nell'ambito delle celebrazioni per il 150° anniversario dell'Unità d'Italia, ha inviato messaggi di apprezzamento per l'opera compiuta e di sentito augurio a tutti i convenuti. Con il generale Gianbortolo Parisi, Presidente dell'Associazione Arma Aeronautica, il Capo dello Stato ha sottolineato che "l'Aeronautica Militare si è costantemente distinta per la straordinaria professionalità e la generosità del proprio personale, così come per le capacità tecnologiche tradizionalmente d'avanguardia dei mezzi a sua disposizione". "Dapprima nel corso dei grandi conflitti della prima metà del XX secolo, poi - ha ricordato Napolitano - quale forza di deterrenza nei confronti della incombente minaccia dei lunghi anni della guerra fredda ed infine, ai nostri giorni, quale capacità di intervento immediato e puntuale contro possibili attacchi di natura terroristica, essa ha garantito e garantisce la sicurezza e la difesa dei cieli italiani. Il contributo dell'Arma azzurra è altresì determinante nelle missioni internazionali, nel cui ambito opera, congiuntamente ed in sinergia con le altre Forze Armate, nei teatri di crisi ove sono impegnati i nostri contingenti militari, insieme a quelli di numerose altre nazioni alleate ed amiche, a salvaguardia della sicurezza e della stabilità e a tutela dei diritti umani fondamentali". Nel messaggio inviato al generale Antonio Lattanzio, Presidente dell'Associazione Nazionale Aviazione dell'Esercito, il Capo dello Stato ricorda "la storia della specialità, seppur breve, è ricca di esempi di valore militare e di straordinario impegno a favore della collettività. Nelle missioni internazionali per la stabilizzazione delle aree di crisi, l'Aviazione dell'Esercito costituisce, per le sue caratteristiche di mobilità, aderenza al terreno e multifunzionalità, componente determinante del dispositivo militare di sicurezza. I "Baschi Azzurri" sono costantemente in prima linea anche sul territorio nazionale, negli interventi di soccorso e di assistenza alla popolazione al verificarsi di calamità naturali ed in ogni situazione di emergenza".

Red/Vep

© riproduzione riservata