Sabato 11 Giugno 2011

Crisi/Cgil:Cig maggio +12%.500mila in cassa.In busta-3.300 euro

Roma, 11 giu. (TMNews) - Riprende a maggio la corsa della cassa integrazione (+12,06% su aprile) e cresce il numero di lavoratori 'parcheggiati' in cig che supera il mezzo milione. Pesanti i riflessi in busta paga: da inizio anno il taglio del salario è di circa 1 miliardo e 650 milioni pari a 3.300 euro in meno per ogni singolo lavoratore. L'Osservatorio cig della Cgil aggiorna i dati sul ricorso e sugli effetti della cassa integrazione, rielaborando le rilevazioni dell'Inps, nel rapporto di maggio. Lo studio del sindacato, si legge in una nota, sottolinea come nel totale del monte ore di cassa integrazione registrate a maggio, pari a 103.215.824, l'incidenza della straordinaria e di quella in deroga tocchi l'80% relegando così ad un 20% l'utilizzo dello strumento ordinario. Un dato che la Cgil, attraverso il segretario confederale Vincenzo Scudiere, legge come "una maturazione evidente della crisi verso una dimensione strutturale che, nel nostro paese, investe ormai centinaia di aziende che non sono in grado di agganciare da sole una possibile ripresa". Dei 500mila lavoratori in cig, infatti, 384mila sono colpiti dalla cassa stroardinaria e da quella in deroga. (Segue)

Red-Pie

© riproduzione riservata