Domenica 12 Giugno 2011

Referendum/Alle 12 oltre 11,5% a 2/3 rilievo, terza nella storia

Roma, 12 giu. (TMNews) - L'affluenza alle urne alle 12 nel primo giorno di votazione sui referendum su gestione e tariffe dell'acqua, nucleare e legittimo impedimento è destinata a salire sul podio delle affluenze più alte mai registrate nelal storia repubblicana italiana. Quando le rilevazioni del Viminale hanno superato un terzo dei dati provenienti dai seggi, l'affluenza al voto sulla gestione dei servizi idrici è all' 11,53%, quella sulle tariffe dell'acqua è dell'11,55%, quella sul nucleare è del 11,63%, quella sul legittimo impedimento 11,54%. Si tratta, al momento della terza affluenza pià alta nella prima mattinata di votazioni su referendum: più elettori di così si erano registrati solo nel maggio 1974 sul divorzio (17,9% alle 11 del primo giorno) e nel giugno 1978 su finanziamento pubblico dei partiti e legge sull'ordine pubblico (12,6%). Non è detto, dunque, che a rilevazione definitiva alle 12, questa tornata referendaria possa superare ancora un 'sorpasso' e attestarsi alle spalle della sola consultazione sul divorzio. Il referendum sul divorzio del 1974 vide una partecipazione finale di massa al voto: l'affluenza il lunedì alle 15 fu dell'87,7%. Il referendum su finanziamento ai partiti e ordine pubblico portò alle urne l'82% degli aventi diritto.

Tor

© riproduzione riservata