Martedì 14 Giugno 2011

Beatles/ All'asta 50 foto inedite del primo concerto Usa

New York, 14 giu. (TMNews) - Il prossimo 20 luglio, 50 fotografie inedite del concerto dei Beatles al Washington Coliseum. e di quello del 13 settembre 1964 al Civic Center di Baltimora, nel Maryland, saranno vendute all'asta da Christie's, a New York. Il concerto tenuto nella capitale americana l'11 febbraio del 1964 era il primo degli "scarafaggi" di Liverpool in America e veniva due giorni dopo l'apparizione dei quattro inglesi nella trasmissione televisiva americana, "Ed Sullivan Show". Le istantanee sono frutto del fotografo americano Mike Mitchell, oggi 65 anni, che all'epoca aveva solo 18 anni ed era un fan scatenato dei quattro "baronetti" britannici. Ma quelle fotografie, scattate in bianco e nero e in controluce, Mitchell le aveva chiuse, ignaro del loro valore, in una scatola dimenticata per 40 anni nella sua cantina. "Solo molti anni dopo - ha spiegato il fotografo - ho capito che questo concerto a Washington era considerato dagli esperti del settore un evento di grande importanza". "Ci sono molte fotografie dei Beatles, ma queste immagini scattate da Mitchell sono semplicemente incredibili", ha detto Cathie Elkies, uno dei responsabili di Christie's. Le foto, valutate tra i 1.000 e i 6.000 dollari l'una, sono scattate da angoli inusuali e si concentrano su alcuni particolari. "All'epoca non c'era nessuna misura di sicurezza, la stampa aveva accesso totale e io ho potuto scattare con tutta libertà quelle foto", ha spiegato Mitchell, che era riuscito anche a salire sul palco durante la conferenza stampa di presentazione. "E' impossibile per me dimenticare le grida degli 8.000 spettatori, soprattutto ragazze, presenti al concerto", ha concluso il fotografo. Le immagini, già esposte l'17 e il 25 giugno a Londra, al Grosvenor House del Marriott Hotel, verranno esposte dalla casa d'aste newyorkese a New York dall'11 al 20 luglio, data della vendita. La collezione completa potrebbe anche raggiungere un valore di 100.000 dollari.

A24

© riproduzione riservata