Martedì 14 Giugno 2011

Calcio/ Dalla Spagna, Cristiano Ronaldo: Resto al Real Madrid

Milano, 14 giu (TMNews) - "Avete la mia parola che non firmerò per il City, voglio rispettare il mio contratto. Non mi vedo lontano da Madrid come non vedo Messi lontano da Barcellona". Cristiano Ronaldo non ha dubbi sul suo futuro a Madrid e lo ribadisce ancora una volta in un'intervista a radio Cadena Cope, riportata dal quotidiano spagnolo As. L'attaccante portoghese ha commentato la sua annata e quella del suo club: "A livello personale è stato il mio migliore anno, ma se dovessi scegliere per l'anno prossimo preferisco fare la metà dei gol ma vincere di più col club. Un voto da 0 a 10? Per quest'anno mi do un 8 o un 9, lo stesso voto lo do alla squadra", ha affermato l'attaccante reduce dalla vacanza ad Algarve. "Il Barcellona è stato migliore, ma tutti sanno cosa è successo... Se dico sempre quello che penso mi uccidono. Ma non si vince per caso, sono stati più bravi di noi: Loro sono forti ma non imbattibili, li raggiungeremo", ha aggiunto commentando la rivalità tra Real e Barcellona e le polemiche arbitrali di quest'anno. Il portoghese esprime anche un commento su due grandi tecnici che lo hanno allenato, Ferguson e Mourinho: "In questioni di tattica e di calcio, Mourinho è il numero 1. Mi impressionano i suoi metodi di formazione. I migliori sono quelli che si mostrano in più leghe. Mou non si può paragonare con Ferguson, sono diversi: non possiamo paragonare la Ferrari alla Porsche. Sono i migliori tecnici con cui io abbia lavorato".

Dsp-Ral

© riproduzione riservata