Martedì 14 Giugno 2011

Cile/ Ceneri vulcano: Ancora caos nei cieli australiani

Sydney, 14 giu. (TMNews) - Per il terzo giorno consecutivo migliaia di passeggeri negli aeroporti australiani hanno subito pesanti ritardi a causa della nuvola di cenere proveniente dal vulcano cileno Puyehue. La compagnia di bandiera Qantas e la sua low-cost Jetstar hanno ripreso i voli su Melbourne ma i collegamenti dalla Tasmania, isola a sud del Paese, e dalla Nuova Zelanda sono stati sospesi per l'intera giornata. Anche i voli per Adelaide della Qantas, di Jetstar e della compagnia Tiger sono stati annullati in attesa di una nuova valutazione della situazione prevista in giornata. "Qantas continuerà a monitorare lo spostamento della nuvola di cenere e a valutare il suo impatto sull'operativo dei voli", ha dichiarato la compagnia nazionale australiana in un comunicato."La politica di Qantas si basa sui più rigorosi criteri di sicurezza. La sicurezza passa sempre davanti agli orari", ha aggiunto il vettore. La compagnia Virgin ha invece ripreso a volare su Melbourne, sulla Tasmania e sulla Nuova Zelanda: i suoi apparecchi volano intorno o sotto la nuvola di ceneri. Virgin effettua anche i collegamenti su Adelaide, come la Singapore Airlines e la Malaysia Airlines. "Dei voli extra saranno effettuati fra Sydney e Melbourne, e Melbourne e Hobart per trasportare i passeggeri che subiscono i disagi", ha informato la compagnia. Il traffico nazionale per l'Australia della Air New Zealand non ha registrato invece disagi. "Modificando l'altitudine della crociera dei nostri aerei, possiamo continuare a garantire il trasporto dei nostri passeggeri in sicurezza", ha indicato in un comunicato la compagnia neo zelandese. (con fonte Afp)

Ihr

© riproduzione riservata