Giovedì 16 Giugno 2011

Gb/ Il principe Harry quasi pronto per tornare in Afghanistan

Roma, 16 giu. (TMNews) - Il principe Harry potrebbe tornare in prima linea in Afghanistan, ma solo dopo avere ottenuto l'abilitazione per volare con gli elicotteri d'attacco Apache. Lo scrive oggi la stampa britannica, dando molto risalto al ritorno in guerra del figlio più giovane di Carlo e Diana. Il 26enne erede al trono britannico, terzo in linea di successione, ha appena completato un corso di addestramento di 10 mesi per imparare a guidare il velivolo da 46 milioni di sterline e attualmente sta seguendo un tirocinio pratico alla base Raf Wattishan nel Suffolk per poter combattere. Al termine di questo training, fra circa sette mesi - scrive il Mail on line - sarà assegnato a una squadriglia aerea. Ciò significa che potrebbe essere spedito a combattere contro i talebani alla prima chiamata possibile, nella primavera dell'anno prossimo. Un portavoce reale ha dichiarato che il principe era "felicissimo" all'idea di tornare in Afghanistan nel ruolo di pilota di un corpo d'elite. Il fratello di William - soprannominato nell'esercito 'tenente Wales dell'aviazione militare britannica' - era già stato inviato nella irrequieta provincia afgana di Helmand per 10 settimane tra il 2007 e il 2008 con il compito di guidare i raid aerei contro i ribelli. Dovette però rientrare prima del previsto, non appena si sparse la notizia della sua presenza nel paese centro-asiatico.

Cuc

© riproduzione riservata