Giovedì 16 Giugno 2011

P4/ Pg Cassazione: Su Alfonso Papa indagine disciplinare

Roma, 16 giu. (TMNews) - Il coinvolgimento di un magistrato in un procedimento penale dà luogo in automatico ad un accertamento disciplinare. Lo ha spiegato il procuratore generale della Cassazione, Vitaliano Esposito, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano se fosse prevista una iniziativa del suo ufficio, titolare dell'azione disciplinare per le toghe, su Alfonso Papa, magistrato in aspettativa e deputato del Pdl coinvolto nell'inchiesta P4. "Se c'è un procedimento penale c'è sempre una pratica di accertamento da parte della Procura generale della Cassazione", ha detto Esposito, parlando a margine della seduta odierna del plenum del Consiglio superiore della magistratura. "Noi - ha aggiunto - abbiamo appreso le notizie dalla stampa. Gli accertamenti disciplinari servono a verificare l'effettività delle notizie riportate".

Bar

© riproduzione riservata