Venerdì 17 Giugno 2011

Battisti/ Italia chiede avvio commissione conciliazione

Roma, 17 giu. (TMNews) - Su istruzioni del ministro degli Esteri, Franco Frattini, l'Ambasciata d'Italia a Brasilia ha formalmente chiesto alle autorità brasiliane l'attivazione della 'Commissione permanente di conciliazione' - prevista dalla Convenzione tra Italia e Brasile del 1954 - manifestando al contempo l'intenzione di deferire a tale Commissione la controversia sulla mancata estradizione di Cesare Battisti. Come preannunciato all'indomani della nota pronuncia del Supremo Tribunale Federale del Brasile - fanno notare alla Farnesina - l'Italia resta determinata a "esperire tutte le iniziative necessarie per perseguire la revisione della decisione con la quale è stato convalidato il diniego dell'estradizione di Cesare Battisti".

Spr

© riproduzione riservata