Giovedì 23 Giugno 2011

Lite per futili motivi, 24enne ucciso dopo partita calcetto

Napoli, 23 giu. (TMNews) - Muore accoltellato, per futili motivi, dopo una partita di calcio. E' accaduto nella tarda serata di ieri a Sant'Arpino, nel Casertano. A perdere la vita un giovane di 24 anni, mentre un suo amico è rimasto gravemente ferito. Gli agenti del commissariato di Aversa e della Squadra Mobile di Caserta, dopo aver ricostruito l'esatta dinamica dell'accaduto, hanno anche identificato il giovane che ha, materialmente, inferto le coltellate. I fatti nei pressi di un campo di calcetto nel quale era in corso un torneo amatoriale. Al termine di una partita terminata tra aspre polemiche, alcuni giocatori prima si sono allontanati dal campetto, ma poi sono tornati indietro aggredendo alcuni dei giovani che si erano intrattenuti a bordo campo. Nel corso della colluttazione sono stati un paio i ragazzi che hanno avuto la peggio, raggiunti da alcune coltellate. Trasportati d'urgenza al pronto soccorso dell'ospedale di Aversa, uno dei due è deceduto poco dopo il ricovero, mentre l'altro 24enne è stato trasferito al reparto di Cardiochirurgia dell'ospedale di Caserta per essere sottoposto a un delicato intervento chirurgico. Indagini ancora in corso per risalire alle singole responsabilità.

Psc

© riproduzione riservata