Venerdì 24 Giugno 2011

Rifiuti/ De Magistris: C'è chi specula ma vincerò battaglia

Roma, 24 giu. (TMNews) - Qualcuno specula sull'emergenza rifiuti a Napoli ma la battaglia sarà vinta. Lo dice il sindaco, Luigi De Magistris, a Repubblica. "Diversi ambienti vogliono che Napoli resti sotto la spazzatura" e questo o perché "vogliono la vera e propria emergenza per specularci sopra politicamente o rispondono ad altri interessi poco leciti". Non c'entra tanto la Lega "se il Governo approva il decreto la spazzatura di Napoli va nelle regioni del Centro e del Sud che si sono già dichiarate disponibili ad accettarla, non in quelle del Nord". E se ora la situazione non si sbloccasse "adotteremo misure per garantirci l'autosufficienza. Non posso dire quali ma assicuro che non avranno un impatto negativo né sulla salute dei cittadini né sull'ambiente". Perché il piano c'è, specie per la differenziata, "grazie anche al Presidente della Regione Caldoro abbiamo sbloccato dieci milioni di euro immediatamente spendibili" ma "se non togliamo queste 2300 tonnellate che giacciono in strada non possiamo partire con il ciclo ordinario".

Mdr

© riproduzione riservata