Venerdì 24 Giugno 2011

Petrolio/ Prezzo Barile resta indebolito dopo sblocco riserve Aie

Roma, 24 giu. (TMNews) - Restano indeboliti i prezzi petroliferi, che ieri hanno subito pesanti ribassi dopo il clamoroso annuncio dell'Agenzia internazionale per l'energia: il ricorso alle riserve di emergenza da parte dei paesi consumatori, specialmente gli Usa, in modo da compensare il calo di forniture di greggio dalla Libia. Durante la seduta di ieri a Londra il barile di Brent, il greggio del mare del Nord, era arrivato a calare di oltre 8 dollari; oggi a fine mattinata si attesta poso mosso a 107,33 dollari, 7 cents in più rispetto alla chiusura precedente. A inizio luglio il Brent era arrivato a superare i 118 dollari. Nel frattempo negli scambi elettronici sul New York Mercantile Exchange i futures sul greggio in prima scadenza aumentando di 72 cents rispetto a ieri, con il barile di West Texas Intermediate a 91,74 dollari.

Voz

© riproduzione riservata