Venerdì 24 Giugno 2011

Rai/Rizzo Nervo: Santoro lavora ancora con noi,caso non è chiuso

Roma, 24 giu. (TMNews) - Il divorzio fra Michele Santoro e la Rai non è ancora stato omologato e c'e' spazio per recuperarlo. Pertanto il consiglio di amministrazione dovrà votare se accettare o no l'intesa ragguinta fra Santoro e la Dg Lorenza Lei. Il consigliere di amministrazione di minoranza della Rai Nino Rizzo Nervo, sottolinea come "la vicenda Santoro-Rai non è affatto conclusa". "Credo che la vicenda di Michele Santoro, che a differenza di quanto sino ad oggi è stato scritto non è ancora andato via dalla Rai e sta infatti lavorando ad un'inchiesta che andrà in onda nelle prossime settimane - ha affermato Rizzo Nervo- non sia affatto chiusa". "La strategicità del conduttore e della sua trasmissione in termini di ascolti e di ricavi, le tipologie degli accordi sinora intercorsi con il direttore generale, il loro valore economico complessivo, le evidenti deroghe alla normativa aziendale, rendono secondo me l'intera vicenda di competenza del consiglio di amministrazione ed il prossimo 7 luglio sarà pertanto necessario un voto", ha argomentato. "I poteri del direttore generale e del consiglio di amministrazione sono definiti, infatti, con molta chiarezza- ha sottolineato ancora Rizzo Nervo- sia dalla legge che dallo statuto sociale della Rai".

Tor

© riproduzione riservata