Giovedì 30 Giugno 2011

In Alto Adige il più grande plastico di trenini d'Italia

Milano, 30 giu. (TMNews) - Con oltre 20mila pezzi, alcuni dei quali unici, il nuovo museo delle ferrovie in miniatura 'Mondo Treno' di Rablà (Bolzano) si presenta come la più grande installazione a controllo digitale d'Italia. Il progetto, presentato oggi alla Stazione Centrale di Milano e realizzato con il sostegno della Provincia Autonoma di Bolzano, secondo il presidente del Club Fermodellisti di Silandro Heinrich Unterholzer è destinato a divenire una delle principali attrazioni dell'Alto Adige, sia per gli appassionati sia per i turisti. L'impianto si estende su una superficie di 1000 metri quadrati, con 800 metri di binari sui quali circolano 70 treni, oltre a 700 veicoli, anch'essi in movimento; all'interno dei vari scenari si trovano 12mila figure e, a intervalli regolari, si alternano la visione diurna e quella notturna. "Mondo Treno - aggiunge in una nota Christian Schöpf, direttore tecnico del museo - offre ai visitatori anche la possibilità di entrare in uno scenario unico dal passo del Brennero a Malles Venosta, passando per Bolzano (con la stazione ferroviaria, piazza Walther, l'Hotel Laurin), Merano (con il Kursaal, il Lungo Passirio, i caratteristici edifici), castelli e fortezze, il nostalgico trenino dell'Altopiano del Renon, le cave di marmo di Lasa e altre località i cui edifici sono fedelmente riprodotti in tutti i particolari; il plastico di Mondo Treno offre il più grande scenario panoramico dell'Alto Adige in miniatura esistente al mondo: uno spazio ricco di dettagli curati e con un'incredibile varietà di paesaggi".

Red-Asa

© riproduzione riservata