Venerdì 08 Luglio 2011

Usa/ Compie doppia strage in Michigan: 7 morti, poi si suicida

Chicago, 8 lug. (TMNews) - E' di sette morti, tra cui una bambina di 10 anni, il bilancio di una doppia strage in Michigan, nella regione dei Grandi Laghi. L'omicida è stato identificato in Rodrick Shonte Dantzler, 34 anni: si è suicidato dopo essersi barricato in una casa circondata dalla polizia. "Lo consideriamo armato e pericoloso", aveva detto il sergente Jon Wu, durante la fase del negoziato con l'assassino. "Tutti i nostri mezzi sono stati dispiegati", aveva aggiunto confermando la morte di cinque donne, un uomo e un bambino. L'uomo ha prima ucciso due donne e una bambina di 10 anni in una casa di Grand Rapids. Poi, scappato a bordo di una macchina, ha aperto il fuoco contro gli occupanti di un'altra vettura, uccidendo altre quattro persone, tre donne e un uomo. Alcuni organi di stampa locali riferiscono che, secondo membri della famiglia di Dantzler, quest'ultimo era uscito di prigione di recente e sembrava profondamente colpito a livello psicologico. Secondo altre fonti, soffrirebbe di disturbi bipolari, con l'alternanza di episodi depressivi e di esaltazione. (con fonte afp)

Coa

© riproduzione riservata