Venerdì 08 Luglio 2011

Immigrati/ Nuovo sbarco nel leccese, in 40 su un veliero

Roma, 8 lug. (TMNews) - In 40, a bordo di una imbarcazione a vela, hanno tentato di sbarcare sulle coste pugliesi, nuovamente a Santa Maria di Leuca, nel leccese. Gli immigrati sono stati fermati dai militari della guardia di finanza che sono riusciti a salire sul motoveliero, battente una falsa bandiera tedesca ma in realtà con bandiera turca, ed a trasbordare i clandestini, che poi sono stati trasferiti nel porto di Gallipoli. Il presunto scafista è stato individuato. Tra i 40, che hanno dichiarato di essere afgani e pachistani, ci sono anche due minori e una donna. Tutti sono stati trasferiti nel centro di accoglienza di Otranto, dove sono in corso di svolgimento da parte dei finanzieri del comparto aeronavale, in collaborazione con i baschi verdi del comando provinciale di Lecce, le rituali procedure di identificazione e indagini per arrivare all'arresto dello scafista ed alla individuazione di eventuali complici nascosti tra i clandestini. La notte precedente le unità navali della Guardia di Finanza avevano intercettato e fermato, sempre al largo di Santa Maria di Leuca, un'altra imbarcazione a vela con 89 clandestini, arrestando tre scafisti.

Red/Apa

© riproduzione riservata