Mercoledì 13 Luglio 2011

Editoria/Bonaiuti: Vendite in calo,su settore pesa effetto crisi

Roma, 13 lug. (TMNews) - Sul settore dell'editoria si fanno sentire "gli effetti della crisi globale", che si aggiungono a quella "che ha cause endogene" e le vendite sono ancora in calo. Lo ha detto Paolo Bonaiuti, sottosegretario alla Presidenza con delega all'editoria, nell'audizione davanti la Commissione Cultura della Camera. "Nel 2010 sia sul piano della diffusione che della pubblicità i quotidiani e i periodici hanno dimostrato una serie di flessioni. Per i quotidiani c'è un miglioramento della diminuzione rispetto al 2009 ma c'è sempre un negativo del 4% rispetto al 7% del 2009. E l'andamento secondo i dati Fieg sul primo quatrimestre 2011 vedono un calo del 2,4 per cento", ha detto Bonaiuti. "Per la pubblicità il calo nel 2010 è stato del 3%, rimane simile anzi si aggrava al 4% nei primi quattro mesi del 2011". Peggiore la situazione dei settimanali che "dal 2007 al 2010 hanno perso oltre 2 milioni di copie" e "altri arretramenti ci sono stati nei mensili". Tutto questo, ha sottolineato Bonaiuti, senza contare "gli effetti della gelata di speculazione che si rifletterà su tutto, anche su problemi editoria".

Mdr

© riproduzione riservata