Mercoledì 13 Luglio 2011

Musica/ Fan in delirio a San Siro per i Take That

Milano, 13 lug. (TMNews) - Non suonavano a San Siro dall'aprile del 1995, ben 16 anni fa. Era grande l'attesa dei fan italiani dei Take That, che hanno affollato le tribune dello stadio di San Siro di Milano ieri sera. Alle ore 21 sul maxi schermo è comparsa la scritta "Siamo 78.545": quasi 80 mila spettatori per l'unica data italiana del tour europeo della band, riunitasi nel 2010 con il reintegro della pop star Robbie Williams. Un successo dimostrato dalla grande partecipazione del pubblico, che nelle due ore e mezza di concerto non ha smesso un attimo di cantare e ballare le vecchie e nuove hit dei Take That. Gary Barlow, Mark Owen, Jason Orange, Howard Donald e, appunto, Robbie Williams hanno dato vita a uno show spettacolare, con balletti, scenografie innovative, coreografie esaltanti e momenti di puro romanticismo, come quando hanno intonato i loro successi storici, da "Never forget" a "Pray", senza tralasciare "Back for good". Apprezzatissimo Robbie "fucking" Williams (si è presentato con queste parole al pubblico milanese, ndr), che ha entusiasmato le fan cantando, in un assolo strepitoso, le sue canzoni di maggior successo come "Angels", "Come Undone" e "Feel". Il tour della band, "Progress tour 2011", che è stato pensato per onorare la reunion della band, avvenuta nel 2010 con l'album "Progress", sta riscuotendo grande successo in tutta Europa e ha registrato il tutto esaurito anche a Wembley, dove i Take That hanno suonato in ben 8 date.

Spt

© riproduzione riservata