Mercoledì 13 Luglio 2011

Moda/ Miranda Kerr: "Partorire e' stato un incubo"

Milano, 13 lug. (TMNews) - La top model australiana Miranda Kerr e' diventata mamma da poco, ma non sembra avere un buon ricordo del momento del parto. "Partorire e' stato un vero incubo - ha raccontato alla rivista australiana In Style -. Ad un certo punto pensavo di morire e ho quasi perso i sensi dal dolore". La nascita del figlio Flynn, avuto dalla relazione con l'attore Orlando Bloom, sembra averla sconvolta: "Come fanno le donne a partorire? Non riesco proprio a capirlo". E nonostante la ventottenne modella sia tornata subito in piena forma, perdendo in poche settimane i chili accumulati durante la gravidanza, spiega che avrebbe accettato anche un fisico diverso da quello pre-parto: "Ci sono tante altre cose che voglio fare oltre ad essere una modella - ha riferito Miranda -. Potevo vivere anche con un fisico normale, mi bastava che mio figlio fosse sano". Per quanto riguarda il padre del piccolo, la Kerr dice: "Orlando e' sempre molto partecipe. Spesso lo trovo ad allattare il bambino con il biberon". Non ci saranno problemi, dunque, se la modella, che sta attualmente realizzando una nuova campanga estiva di David Jones, dovra' assentarsi per lavoro: ad occuparsi del piccolo ci sara' il suo Orlando.

Spt

© riproduzione riservata