Mercoledì 13 Luglio 2011

Caldo/ Afa record in 15 città, da stasera pioggia rinfresca nord

Roma, 13 lug. (TMNews) - Temperature roventi al centro-sud con 13 città a livello di allerta 3, rischio ondate di calore, e 2 città a livello due, tutte con temperature che sfiorano i 40 gradi. Domani ancora caldo, con 5 città a livello di allerta tre e 11 a livello uno. Ma da venerdì, finalmente, si tornerà a a respirare, con afa in diminuzione e temperature più basse dal nord al sud. E' quanto si evince dal bollettino della protezione civile sulle ondate di calore, che segnala dal lunedì al sabato per 27 città italiane la situazione dal livello 0 al livello 3. Oggi la penisola è sottoposta alla morsa del caldo e dell'afa, anche se nel nord già piove sulle montagne dei settori alpini e prealpini del nord ovest e la pioggia arriverà anche sul Triveneto. In Lombardia, ad esempio, sono previsti temporali forti in estensione su gran parte della Regione fino alle prime ore di domani. Dopo i 39 gradi di Messina, i 37 di Bologna, Perugia, Civitavecchia, Trieste, Firenze, Frosinone e Pescara, i 38 di Latina e Roma registrati oggi, solo per citare le temperature più bollenti, domani la situazione inizia a migliorare ma ci saranno ancora 5 città a rischio ondate di calore: Bologna e Perugia con 33 gradi di temperatura massima percepita, Campobasso con 31, Messina ancora caldissima con 38 gradi, Pescara con 36 gradi. Altre 11 città domani saranno a livello di allerta 1 ma con temperature comunque alte che vanno dal top dei 36 gradi di Bari, Pescara e Latina al 'minimo' dei 33 gradi di Ancona. Dopodomani tutto cambia e l'aria si rinfresca da nord a sud: restano più calde a livello di allerta uno solo Bari e Messina con 35 gradi, Perugia con 31 e Pescara con 34 gradi.

Apa

© riproduzione riservata