Mercoledì 13 Luglio 2011

Calcio/ Juve, Buffon: Vogliamo rifarci

Milano, 13 lug (TMNews) - "Ci sono sei squadre davanti a noi ma vogliamo riscattarci". Gigi Buffon analizza con freddezza le prospettive della Juventus per il prossimo campionato. "I dati di fatto dicono che negli ultimi due anni ci sono sei squadre più forti della Juventus - spiega il numero uno -. Questa deve essere la prima molla per trovare il carattere e il desiderio di tornare competitivi e dimostrare che le ultime due annate sono state solo sfortunate, nelle quali si sono accavallati un sacco di problemi". Il portiere parla anche delle motivazioni che l'hanno spinto a restare in bianconero. "Nel momento in cui la società ha deciso di puntare ancora su di me, credo anche grazie alle mie prestazioni degli ultimi due mesi, da parte mia c'è stata la massima disponibilità a sposare il progetto - dice Buffon -. Anche perché, se dovesse andare in porto, mi farebbe ancora più piacere. Faremmo la felicità non solo dei tifosi e dei dirigenti, ma anche di Conte, che è stato un caro compagno e che io e Del Piero stimavamo già tantissimo quando giocavamo insieme, per l'esempio che dava in campo. La sua presenza per noi è uno stimolo ulteriore". Il tecnico bianconero vuole una squadra che giochi costantemente all'attacco. "Come in tutte le squadre che puntano a essere competitive credo che l'equilibrio sia essenziale - osserva Buffon -. Ma questo si può trovare anche attaccando in tanti, nel momento in cui la difesa e il centrocampo compiono i movimenti giusti, riuscendo magari a sopperire alla mancanza di un giocatore che sia deputato, come si dice, a fare legna".

Dsp-Ral

© riproduzione riservata