Sabato 23 Luglio 2011

Norvegia/ Soldati e cani pattugliano il centro deserto di Oslo

Oslo, 23 lug. (TMNews) - Soldati e cani pattugliano da stamattina il centro, quasi spettrale, della capitale norvegese, Oslo, all'indomani degli sconvolgenti attacchi costati la vita, in totale, a 91 persone. Strade ancora ricoperte di detriti, pochissimi passanti, la tensione è palpabile: gli agenti continuano a passare al setaccio gli edifici, pubblici e privati, di tutto il centro, alla ricerca di eventuali ordigni inesplosi. I morti nella capitale ieri sono stati 7, decine i feriti, di cui 9 versano in gravi condizioni. Ieri le autorità avevano invitato tutti gli abitanti della capitale, che ne ospita in totale mezzo milione, ad allontanarsi dal centro città. Oggi il ministro della Giustizia, Knut Storberget, ha detto che non vi sono ragioni per innalzare il livello di allarme sulla Norvegia: "Per il momento non abbiamo motivi di pensare che via siano altre minacce", ha dichiarato Storberget in conferenza stampa. La polizia, che ha arrestato un sospetto, presunto autore di entrambi gli attentati, non esclude altri arresti.

Fcs

© riproduzione riservata