Sabato 23 Luglio 2011

Usa/ Debito, Casa Bianca: No a giochetti, serve responsabilità

Washington, 23 lug. (TMNews) - Nessun accordo è stato ancora raggiunto tra Barack Obama e il Congresso, a dieci giorni dalla scadenza fissata per innalzare il tetto del debito pubblico ed evitare il default. Ma le trattative proseguono. E' quanto ha fatto capire il portavoce della Casa Bianca, Jay Carney, al termine dell'incontro, a Washington, tra il presidente americano e i leader del Congresso, democratici e repubblicani. In un comunicato diffuso alla fine della riunione, la Casa Bianca ha chiesto al Congresso di "non giocare con il fuoco". "Il Congresso non dovrebbe dedicarsi a giochi politici temerari quando si tratta della nostra economia. Dovrebbe invece dare prova di responsabilità - si legge nella nota - e fare il suo lavoro, impedendo il default e tagliando il deficit". "I leader hanno accettato di tornare in Congresso per parlare con i loro gruppi e discutere del modo per andare avanti, e i colloqui andranno avanti per tutta la giornata" ha aggiunto Carney. (con fonte Afp)

Pca

© riproduzione riservata