Mercoledì 27 Luglio 2011

Usa/ Boehner riscrive proposta repubblicana sul debito

New York, 27 lug. (TMNews) - I leader repubblicani alla Camera dei Rappresentanti hanno insistito ieri con i membri più conservatori del loro gruppo per approvare il piano presentato da John Boehner per alzare il tetto al debito pubblico degli Stati Uniti ed evitare, temporaneamente, il default tecnico del Paese. Nel frattempo la Casa Bianca ha ripetuto che si sarebbe opposta al piano del presidente repubblicano della Camera e che se fosse approvato, il presidente degli Stati Uniti Barack Obama, non esiterebbe ad apporre il veto. In mattinata, il capogruppo dei deputati repubblicani Eric Cantor ha detto ai suoi colleghi di "smetterla di lagnarsi" e di fare quadrato intorno al piano di Boehner. Ma diversi repubblicani hanno sottolineato come la proposta del presidente della Camera non apportava abbastanza tagli alla spesa pubblica. E il 'Club for Growth', gruppo conservatore in materia fiscale che annovera fra le sue file diversi deputati appartenenti al movimento conservatore del Tea Party, lo ha addirittura bocciata. In serata (le prime ore del mattino in Italia), Boehner ha annunciato che riscriverà il suo piano.

A24/Coa

© riproduzione riservata