Mercoledì 27 Luglio 2011

Strauss-Kahn/ Nuovo rinvio dell'udienza: dal 1 al 23 agosto

New York, 27 lug. (TMNews) - Slitta ancora la prossima udienza del processo contro Dominique Strauss-Kahn, all'indomani della testimonianza rilasciata ai media dalla donna che lo accusa di stupro: dal 1 agosto è stata infatti rinviata al 23 agosto. L'ex Direttore generale del Fondo monetario internazionale (Fmi) è stato rimesso in libertà dopo l'ultima udienza, svoltasi il 1 luglio scorso, quando la stessa procura denunciò le contraddizioni emerse dalla testimonianza della donna. Da allora Strauss-Kahn è libero di muoversi, ma non può lasciare gli Stati Uniti, in attesa della nuova udienza, prevista inizialmente per il 18 luglio, quindi per il 1 agosto, e ora per il 23 agosto. "Abbiamo concesso il nostro consenso al rinvio dell'udienza davanti al giudice Obus dal 1 agosto al 23 agosto - hanno fatto sapere ieri gli avvocati dell'ex numero uno del Fmi, William Taylor e Benjamin Brafman - crediamo che il procuratore stia continuando a indagare. Speriamo che ci sia presto, da qui al 23 agosto, la decisione di lasciar cadere le accuse". L'ufficio del procuratore di Manhattan ha confermato il rinvio, precisando in un comunicato che "l'indagine prosegue". Il procuratore americano Cyrus Vance Jr ha preso così altro tempo prima di decidere se dare seguito o meno alle accuse di tentato stupro. (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata