Venerdì 29 Luglio 2011

Processo lungo/ Oggi il sì del Senato con fiducia. Allarme Anm

Roma, 29 lug. (TMNews) - E' atteso oggi il via libera del Senato al contestato ddl sul 'processo lungo', sul quale il governo ha chiesto il voto di fiducia. Decisione contro la quale è insorta l'opposizione, che ha parlato di "vergogna" e di "nuova legge ad personam" perchè serve a "salvare il presidente del Consiglio da uno dei suoi tanti processi", ha tuonato la presidente dei senatori del Pd Anna Finocchiaro. A lanciare l'allarme sulle ricadute delle norme in questione ci ha pensato l'Anm: avranno "effetti devastanti" che rischiano di portare alla "paralisi" i dibattimenti pendenti, ha avvertito il 'sindacato delle toghe'. La fiducia sul provvedimento che consente di allungare a dismisura i testi a difesa sarà votata stamattina intorno alle 10, con la prima chiama dei senatori. Alle 9 cominciano invece le dichiarazioni di voto. Non è sembrata positiva la reazione di Umberto Bossi alla scelta di porre la fiducia sul provvedimento: "Meno fiducie si mettono, meglio è", ha commentato ieri il leader leghista.

Red/Pol

© riproduzione riservata