Venerdì 29 Luglio 2011

Berlusconi/ Chirurgo: Intervento a polso benissimo, usa già mano

Rozzano (Mi), 29 lug. (TMNews) - L'intervento al polso destro di Silvio Berlusconi "è andato benissimo" ed è durato "una decina di minuti". Lo ha detto Alberto Lazzerini, il primario di chirurgia della mano dell'istituto clinico Humanitas di Rozzano (Milano) che aveva già operato il presidente del Consiglio nel 2010 per una analoga sindrome del tunnel carpale al polso sinistro. "Abbiamo fatto un intervento simile a quello dell'altra volta all'altra mano - ha detto il chirurgo - ed è stato rapido, semplice e senza complicazioni. Abbiamo liberato, attraverso l'apertura di un canale, il nervo che era compresso. Nel primo pomeriggio andrà a casa". Berlusconi rimarrà infatti ricoverato in osservazione per alcune ore. "Vogliamo essere sicuri che stia bene - ha aggiunto Lazzerini - e soprattutto che non abbia dolore". Il medico ha spiegato che la riabilitazione sarà molto rapida visto che il premier "ha già iniziato subito ad usare la mano, non avrà limitazioni se non quelle per la cura di una piccola ferita chirurgica. Dovrà fare un po' di esercizi e un po' di ginnastica nei prossimi giorni". Il premier, che è stato operato da uno staff di cinque persone in totale, dovrà dunque nei prossimi giorni fare un "uso moderato" della mano.

Asa/Sar

© riproduzione riservata