Venerdì 29 Luglio 2011

Crisi/ Alfano: Bene Napolitano,da Pdl attenzione a parti sociali

Roma, 29 lug. (TMNews) - "Quando il Capo dello Stato indica una politica 'debole e divisa', descrive un rischio da non sottovalutare, e che tutti gli attori politici e istituzionali sono chiamati a contrastare". Lo afferma in una nota il segretario del Pdl Angelino Alfano. "Il Pdl - ha aggiunto - si muoverà a tutto campo: sostenendo e sollecitando l'azione riformatrice del governo, non smettendo di cercare il confronto parlamentare con l'opposizione che finora lo ha sistematicamente rifiutato, dedicando attenzione vera e non rituale alle proposte delle parti sociali, che intendiamo coinvolgere in una discussione serrata, a partire dalla necessaria accelerazione liberale in economia". "Ovviamente, - ha concluso il segretario del Pdl - tutto deve avvenire nel rispetto della fisiologia democratica e degli elettori: la cornice è quindi quella del diritto-dovere di governare dell'esecutivo scelto dagli italiani nel 2008 e tuttora legittimato da una consistente base parlamentare, fino alla scadenza naturale della legislatura".

Red/Bac

© riproduzione riservata