Rompe una gamba a senegalese che non capiva dialetto, arrestato

Rompe una gamba a senegalese che non capiva dialetto, arrestato Il fatto è avvenuto a Vittorio Veneto, in provincia di Treviso

Rompe una gamba a senegalese che non capiva dialetto, arrestato
Roma, 31 lug. (TMNews) - Un operaio senegalese di 49 anni, residente da tempo a Vittorio Veneto, in provincia di Treviso, è stato aggredito in una piazza del centro cittadino. A colpire l'immigrato fino a spezzargli una gamba è stato un uomo di 45 anni, che vive a Pieve di Soligo. I carabinieri lo hanno arrestato per l'accusa di lesioni gravi. Nell'udienza di convalida di domani potrebbe essere contestato - spiegano i militari - anche il movente razzista. Il motivo per cui il senegalese è stato picchiato sarebbe dovuto al fatto che non capiva il dialetto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA