Domenica 07 Agosto 2011

Gb/ Londra, guerriglia a Tottenham: 29 feriti e 42 arresti

Londra, 7 ago. (TMNews) - Ventinove feriti e 42 arresti dopo gli scontri della scorsa notte a Tottenham, quartiere a nord di Londra. Le violenze sono scoppiate durante una protesta contro la polizia per la morte di Mark Duggan, un ragazzo di colore di 29 anni, padre di quattro figli, ucciso giovedì scorso da un poliziotto. Due macchine della polizia, un autobus e diversi negozi sono stati dati alle fiamme. Gli incidenti sono proseguiti anche in mattinata, provocati da "un piccolo numero di persone", secondo la polizia, che ha riferito di aver ripreso "lentamente il controllo" del quartiere. Un portavoce di Downing Street ha bollato come "profondamente inaccettabili" gli scontri, i più violenti a Tottenham degli ultimi anni. Le forze dell'ordine sono state prese di mira con bombe molotov e hanno faticato per riprendere il controllo della strada principale, Tottenham High Road. I feriti - due quelli ancora in ospedale - si sono registrati soprattutto tra le forze dell'ordine: solo tre quelli tra i manifestanti. Un'amica di Mark Duggan, che si è presentata con il nome di Nikki, 53 anni, ha raccontato che gli amici del 29enne avevano organizzato una manifestazione per chiedere "giustizia". "Questo ragazzo non era violento. Certo, non era pulito, ma questo non vuol dire che fosse una persona aggressiva. Non aveva mai ferito nessuno" ha detto. Secondo una prima ricostruzione, Duggan è rimasto ucciso in uno scontro a fuoco con la polizia mentre era a bordo di un taxi a Tottenham. Nello scontro è rimasto ferito anche un agente. (con fonte Afp)

Pca/Sim

© riproduzione riservata