Domenica 07 Agosto 2011

Crisi/ Azione coordinata banche centrali,"Bce non più leader"(FT)

New York, 7 ago. (TMNews) - In attesa della riunione straordinaria via conference call della Banca Centrale Europea, prevista per le 12 (le 18 in Italia) o comunque nella serata di domenica, prima dell'apertura dei mercati azionari, le banche centrali si preparano a un'azione coordinata per valutare il possibile impatto del downgrade degli Stati Uniti deciso da Standard & Poor's e della crisi di debito in Europa. "La Banca Centrale Europea non è più il leader", hanno detto fonti europee sentite dal Financial Times, secondo cui la Bce è orientata ad attendere le mosse americane prima di prendere posizione e a coordinare la propria azione con le controparti. "La questione è capire cosa succederà dopo il downgrade americano. I bond italiani e spagnoli non sono più in cima all'agenda", ha detto la stessa fonte, commentando la possibilità che la Bce discuta dell'eventuale acquisto di titoli di stato italiani e spagnoli. Quanto alla situazione americana, spiega il Financial Times, le economie globali dovrebbero mantenere i propri investimenti nel debito americano: "le autorità giapponesi non ritengono che ci siano problemi sull'affidabilità creditizia dei titoli di stato americani e pensano che i bond americani continueranno a essere un investimento attraente".

A24-Ars

© riproduzione riservata