Lunedì 08 Agosto 2011

Crisi/ Crollano le borse asiatiche, debole il dollaro, oro record

Hong Kong, 8 ago. (TMNews) - Inizio settimana difficile con il crollo delle borse asiatiche, il dollaro debole e il record toccato invece dall'oro, dopo il declassamento del rating degli Stati Uniti da parte di Standard&Poor's, annunciato venerdì scorso a mercati chiusi. Tokyo ha chiuso oggi a meno 2,18%, Seoul a meno 3,82% e Sidney a meno 2,9%. Forti le perdite anche a Hong Kong, dove si registra -3,4%; la Borsa di Mumbai ha perso il 3% nel corso delle prime contrattazioni, sulla scia delle altre piazze. Dopo l'annuncio della Banca centrale europea (Bce) del prossimo acquisto di bond europei, l'euro ha recuperato sul dollaro questa mattina a Tokyo, toccando 1,4321 contro 1,4281 di venerdì sera a New York. Il biglietto verde si è indebolito anche nei confronti dello yen ed è stato scambiato a 77,8 Yen. Anche il prezzo del petrolio ha registrato forti ribassi: il barile di "light sweet crude", con consegna a settembre, ha perso 2,48 dollari, toccando gli 84,40 dollari, mentre il Brent del Mar del Nord, con consegna a settembre, ha ceduto 2,48 dollari, a 106,89 dollari. Il principale bene rifugio ha invece toccato un nuovo record sul mercato di Hong Kong, superando per la prima volta il tetto di 1.700 dollari l'oncia. (fonte Afp)

Sim

© riproduzione riservata