Lunedì 08 Agosto 2011

Crisi/ Camusso: Tremonti chiarisca dove troverà i soldi in più

Roma, 8 ago. (TMNews) - La Cgil chiede chiarezza al Governo. Deve spiegare, afferma la sua leader Susanna Camusso, "se viviamo in un Paese commissariato e senza autonomia" e "quali sono le condizioni poste dalla Bce per acquistare i bond italiani". Camusso, intervistata da Repubblica, sottolinea che "anticipare l'equilibrio di bilancio, con una manovra come questa, a crescita zero, ci costerà un altro punto di Pil, quindi fra i 1 6 e i 18 miliardi, oltre ai venti già previsti. Tremonti ci ha detto che è solo questione di tempi, ma ora ci deve dire anche qual è il costo aggiuntivo di questi tempi". Secondo la sindacalista "il tema che ci viene imposto è quello delle entrate", e quindi della patrimoniale: "Diciamo - spiega - che una tassa straordinaria di quel genere garantirebbe il recuperare molte risorse e così facendo permetterebbe di abbassare gli squilibri".

Bar

© riproduzione riservata