Lunedì 08 Agosto 2011

Afghanistan/ Elicottero Usa caduto in una trappola dei talebani

Kabul, 8 ago. (TMNews) - Sarebbero caduti vittime di una trappola i 37 soldati, di cui 30 Usa, morti nello schianto di un elicottero Chinook abbattuto sabato nella provincia afgana di Wardak. Lo sostengono fonti governative afgane, secondo le quali gli insorti avrebbero dato informazioni false alle forze speciali Usa per poi colpirli. "E' confermato che l'elicottero è caduto in una trappola tesa da un capo locale dei talebani, Qari Tahir", ha fatto sapere una fonte governativa afgana, che ha preferito mantenere l'anonimato. "(Il leader talebano) ha dato false informazioni agli statunitensi, dicendogli che c'era una riunione di insorti in un gruppo di case. Sapeva quale itinerario avrebbe seguito l'elicottero, e ha preso la posizione con i suoi uomini piazzati nella vallata", ha aggiunto. Sempre secondo la fonte, l'elicottero stava trasportando rinforzi alle truppe Usa incaricate di assaltare il gruppo di case sospetto. L'agguato, che oltre ai 30 soldati Usa delle forze speciali Navi Seals e ai 7 soldati afgani ha provocato la morte di un interprete afgano, è il più grave incidente dall'inizio delle operazioni militari internazionali in Afghanistan nel 2001. Ieri, intanto, 4 militari italiani sono rimasti feriti nello scoppio di una bomba nella provincia di Farah, mentre due soldati francesi sono stati uccisi e cinque feriti nella zona orientale del Paese. (Con fonte Afp)

tiz

© riproduzione riservata