Lunedì 08 Agosto 2011

Siria/ Università Al-Azhar: Repressione ha superato ogni limite

Il Cairo, 8 ago. (TMNews) - "La situazione ha passato ogni limite". Con queste parole Al-Azhar, l'autorevole università sunnita del Cairo, rompe il silenzio sulla repressione siriana che solo domenica ha provocato 52 vittime. "Per lungo tempo Al-Azhar ha pazientato e evitato di parlare della situazione in Siria per una questione di sensibilità" ha reso noto Ahmed al-Tayyeb, imam dell'università cairota, fra le massime istituzioni culturali e religiose del mondo arabo. Ma la situazione "ha superato ogni limite e non c'è altra soluzione che mettere fine a questa tragedia araba e islamica", ha proseguito al-Tayyeb. Con l'intervento di Al-Azhar aumentano le pressioni del mondo arabo sul presidente Assad. Gli ambasciatori dell'Arabia saudita e del Kuwait sono stati richiamati e ieri, per la prima volta, il segretario generale della Lega araba Nabil al-Arabi ha chiesto a Damasco di mettere "immediatamente" fine alle violenze. (Con fonte Afp)

tiz

© riproduzione riservata