Lunedì 08 Agosto 2011

Siria/ Hacker violano sito ministero Difesa Damasco

Roma, 8 ago. (TMNews) - Il gruppo di pirati informatici Anonymus ha violato il sito del ministero della Difesa siriana, pubblicando sulla home page un appello ai militari a sollevarsi contro il regime di Bashar al Assad e manifestando il pieno appoggio agli oppositori. "Al popolo siriano: il mondo è al vostro fianco, contro il regime brutale di Bashar al Assad, Sappiate che il tempo e la storia sono dalla vostra parte", si legge sul messaggio scritto in arabo e in inglese. Questa mattina, la home page del sito del dicastero della Difesa presentava la bandiera siriana, con al centro un busto senza testa - il logo degli hacker - con un punto interrogativo e una corona di alloro. "Il tiranno utilizza la violenza perché non sa fare altro. Più diventa violento, più diventa fragile. Salutiamo la vostra determinazione ad agire pacificamente contro la brutalità del regime e ammiriamo la vostra sete di giustizia e non di vendetta. Tutti i tiranni cadranno grazie al vostro coraggio. Bashar al Assad è il prossimo", continua il testo a sostegno dei siriani. Anonymus si rivolge anche ai militari siriani. "Difendete il vostro Paese contro il regime. Voi siete responsabili della protezione del popolo siriano e chiunque vi chieda di uccidere donne, bambini e anziani si merita di essere perseguito davanti alla giustizia per tradimento. Nessun nemico straniero può fare tanto male al popolo siriano come Bashar al Assad".

Bla

© riproduzione riservata