Martedì 09 Agosto 2011

Libia/ Tripoli accusa Nato: ha ucciso 85 civili vicino a Zliten

Roma, 9 ago. (TMNews) - Il governo di Tripoli accusa la Nato di aver ucciso 85 civili nei pressi di Zliten, città libica dove da settimane proseguono gli scontri tra forze di Gheddafi e insorti. La Nato avrebbe colpito Majer, un villaggio a sud di Zliten, nell'ovest del Paese, durante i raid condotti ieri sera. "Il villaggio è stato attaccato per permettere ai ribelli di entrare a Zliten da sud" ha indicato un portavoce del regime, Moussa Ibrahim, a un gruppo di giornalisti. Secondo lui, le vittime sarebbero 33 bambini, 32 donne e 20 uomini, appartenenti a 12 famiglie. (con fonte Afp)

Pca

© riproduzione riservata