Venerdì 26 Agosto 2011

Afa resiste, allerta ondate calore in 20 città ma domani sollievo

Roma, 26 ago. (TMNews) - L'afa resiste ma per il week end, a partire dal Nord, è previsto un po' di sollievo, con l'arrivo di una perturbazione atlantica che rinfrescherà l'aria, a prezzo di qualche nuvola e, nelle regioni settentrionali, anche pioggia. Oggi sarà ancora una giornata decisamente calda e afosa, con le temperature massime diffusamente sopra i 35 gradi con punte di 38 gradi, specie nelle pianure nord orientali di Emilia Romagna e Veneto, e nelle zone interne delle regioni centro meridionali. Ma le cose stanno per cambiare e già dal pomeriggio una perturbazione atlantica inizia a farsi sentire, prima nella Valle D'Aosta, e settori alpini e prealpini del Piemonte, con piogge, da isolate a sparse, e temporali. Dalla notte di venerdì, le piogge, da isolate a sparse, con qualche rovescio, interesseranno anche il Nord della Lombardia, Triveneto e Liguria. E progressivamente, durante il sabato, alta Toscana, Appennino emiliano e settori dell'alta Pianura Padana, con venti sostenuti sulla Sardegna e su tutte le Regioni del versante tirrenico. Così da stasera sul Nord ovest, poi progressivamente in estensione a tutto il Nord e infine, tra domenica e lunedì, prima al Centro poi al Sud, l'afa allenterà la presa e ci sarà un graduale e lento scendere delle temperature, che ritorneranno sulle medie del periodo. Un calo termico che specie al Nord, nelle zone localmente colpite da temporali potrà essere anche intorno agli 8-10 gradi, e che sarà più sensibile anche in Sardegna per effetto del rinforzo dei venti, ma che sul resto del Paese, sarà lento e graduale, fino a che tra domenica e lunedì, riporterà le temperature alle medie del periodo, intorno ai 30 gradi.

gtu-aqu

© riproduzione riservata