Venerdì 26 Agosto 2011

Vicenza, scoperta evasione da 100 milioni:800 lavoratori in nero

Roma, 26 ago. (TMNews) - La guardia di finanza di Vicenza ha scoperto una colossale evasione fiscale internazionale per oltre 100 milioni di euro. Le fiamme gialle hanno 'incastrato' uno dei principali gruppi imprenditoriali conciari della Valle del Chiampo, e i numeri sono da capogiro: oltre 106 milioni di euro i redditi occultati dalle società di capitali, 800 lavoratori dipendenti irregolari individuati, pagati in nero, 9 milioni di euro di retribuzione fantasma ogni anno, tonnellate di pellame venduto in nero. E non solo, le fiamme gialle hanno anche scoperto l'esistenza di patrimoni detenuti all'estero non dichiarati, con violazioni alla disciplina sul "monitoraggio fiscale" per oltre 1,3 miliardi di euro. La guardia di finanza di Vicenza ha così concluso un'articolata indagine contro l'evasione internazionale e la detenzione occulta di capitali all'estero nei confronti di uno dei principali gruppi imprenditoriali conciari della Valle del Chiampo.

Red/Gtu

© riproduzione riservata