Venerdì 26 Agosto 2011

Manovra/ Anci: Prospettive positive, tagli saranno molto ridotti

Roma, 26 ago. (TMNews) - Il confronto sulla manovra bis tra l'Anci, governo e maggioranza "sembra aprire prospettive di miglioramento sostanziale per i Comuni" perchè i tagli saranno ridotti in maniera "significativa". Lo afferma il presidente dell'Anci, Osvaldo Napoli, al termine di un incontro con il segretario del Pdl, Angelino Alfano, e il ministro leghista Roberto Calderoli. "Il governo e il partito di maggioranza - ha spiegato Napoli - hanno ascoltato con interesse e recepito alcune delle argomentazioni e proposte formulate dall'Anci su temi fondamentali per i Comuni e per la tenuta stessa del quadro istituzionale". L'Anci quindi "ha incassato la disponibilità a ridurre in misura significativa i tagli agli enti locali e rivedere le norme sui piccoli Comuni conservando gli obiettivi della manovra". In particolare "sui piccoli Comuni si sta lavorando a una nuova ipotesi che lascia più autonomia ai Comuni, fermo restando l'effetto di riduzione dei costi della politica e la forte spinta a far aggregare i Comuni". "I tempi sono molto stretti - ha concluso Napoli - ma siamo fiduciosi che entro lunedì la meritoria opera di dialogo istituzionale che è stata condotta dia i suoi frutti trasformando queste ipotesi in effettivi miglioramenti della qualità e sostenibilità di questa manovra per i Comuni".

Glv

© riproduzione riservata