Sabato 27 Agosto 2011

Calcio/ Barcellona infinito: vince anche Supercoppa europea

Milano, 26 ago. (TMNews) - Il Barcellona di Pep Guardiola sembra essere, checché ne dica il tecnico, davvero imbattibile. A Montecarlo i blaugrana hanno inanellato l'ennesimo trionfo, il quarto consecutivo dopo Scudetto, Champions League e Supercoppa spagnola. Ora è la volta della Supercoppa europea, conquistata a spese di un Porto volitivo e tenace, che ha però pagato a peso molto caro un errore su un retropassaggio a fine primo tempo, che ha innescato l'immensa classe di Messi, di nuovo match winner in una finale. Forte del vantaggio, il Barca ha gestito la gara con relativa tranquillità, anzi apparendo perfino meno brillante rispetto ad altre occasioni. Ma la forza di una squadra si vede anche dai sostituti che può mettere in campo, e il fatto che nella ripresa siano entrati sul terreno di gioco due "riserve" come Alexis Sanchez e Cesc Fabregas, due giocatori che hanno rappresentato i sogni proibiti di tutte le grandi del calcio italiano, dimostra quanto sia ormai profondo il gap tra il calcio di casa nostra e quello iberico, dove pure i giocatori scioperano come in Italia. E proprio Fabregas, meravigliosamente imbeccato da Messi, ha chiuso i discorsi a pochi minuti dalla fine, a cavallo tra le due, in fondo ininfluenti, espulsioni nelle fila dei campioni di Portogallo. Chi potrà fermare il Barcellona? Al momento sembra molto difficile trovare una risposta.

Lme

© riproduzione riservata