Giovedì 01 Settembre 2011

Usa/ Boehner contro Obama sul discorso sul lavoro

New York, 1 set. (TMNews) - Il presidente della Camera, il repubblicano John Boehner, ha respinto la richiesta formulata dal presidente Barack Obama di presentare al Congresso riunito in seduta comune il piano per il lavoro il 7 settembre alle 20. "Chiedo di spostare la data all'8 settembre, non c'è abbastanza tempo per prepararsi" ha scritto Boehner in una lettera invitata a Obama. Anche se Boehner non ne fa menzione, secondo molti osservatori il motivo è che lo stesso giorno, alla stessa ora, è previsto un dibattito presidenziale repubblicano in California. Immediata la reazione della Casa Bianca, che ha detto di avere ricevuto una risposta positiva da un collaboratore di Boehner dopo che l'ufficio del presidente della Camera aveva ricevuto la lettera di Obama che annunciava il discorso per il 7 settembre. Nel messaggio, inviato oggi dal presidente a Boehner e al capogruppo democratico al Senato, Harry Reid, Obama aveva spiegato che "l'America si trova ad affrontare sfide economiche senza precedenti e milioni di americani sono senza lavoro. È mia intenzione illustrare una serie di proposte bipartisan che il Congresso può adottare subito per portare soldi alle famiglie della classe media". La questione rimane per il momento aperta. Casa Bianca e leadership repubblicana al Congresso dovranno trovare un compromesso sulla data del discorso.

A24-Tam-Plg

© riproduzione riservata