Sabato 03 Settembre 2011

Libia/ Insorti: Bani Walid nelle nostre mani in poche ore

Tripoli, 3 set. (TMNews) - La città di Bani Walid, fedele al leader libico in fuga, Muammar Gheddafi, cadrà "nelle prossime ore" nelle mani degli insorti. Lo ha affermato un portavoce locale del Consiglio nazionale di transizione. "Oggi, nella notte, o domani mattina prenderemo Bani Walid", ha dichiarato Mahmud Abdelaziz, portavoce del Cnt al posto di Shishan, dove si sono raggruppati gli insorti. "Dall'interno della città ci hanno chiesto più tempo, ma noi non abbiamo più la pazienza di attendere", ha aggiunto. In precedenza, un altro responsabile del Cnt aveva lanciato un ultimatum fino a domani agli abitanti di Bani Walid per arrendersi. "I rivoluzionari hanno concesso un ultimatum ai capi delle tribù di Bani Walid: o alzate bandiera bianca e vi arrendere o cominceremo ad attaccare", ha dichiarato Abdelrazzak Naduri, numero due del consiglio militare di Tarhuna, a circa 80 chilometri a nord di Bani Walid. (Fonte Afp)

Bla

© riproduzione riservata