Domenica 04 Settembre 2011

Sciopero/ Camusso: Governo vuole isolare Cgil

Pesaro, 4 set. (TMNews) - "L'obiettivo del Governo è quello di dividere i sindacati ed isolare completamente la Cgil": lo ha detto il leader della Cgil, Susanna Cammusso, nel corso di un confronto con Franco Marini alla Festa democratica nazionale. "Ma noi non ci sentiamo e non siamo isolati" ha tuonato la Camusso "Perché girando il paese sentiamo che i lavoratori, i pensionati e i dipendenti sono in linea con le nostre rivendicazioni che vogliono tutelare le fasce deboli e il lavoro". Nessuna apertura o appello alla Cisl e alla Uil contrarie allo sciopero generale indetto dalla Cgil: "Ci dicono che non sarà uno sciopero generale - ha affermato Susanna Camusso - perchè indetto da un sindacato sempre più marginale. Io rispondo: allora che senso a fare sindacato se non si scende in piazza, se non si cerca di cambiare provvedimenti contro i lavoratori e soprattutto se non si difendono le famiglie dei ceti più bassi. Io non accetto più le prediche di chi poi fa gli accordi separati e di chi va a incontrare senza trasparenza i rappresentanti del Governo senza una strategia comune. Noi non ci stiamo più a questi atteggiamenti".

MAZ

© riproduzione riservata