Lunedì 05 Settembre 2011

Borsa/ Crollano banche europee,nel mirino Usa per mutui subprime

Milano, 5 set. (TMNews) - Pioggia di vendite sui titoli dei principali istituti di credito europei sulla notizia che gli Stati Uniti hanno deciso di promuovere un'azione legale contro 17 banche e istituzioni finanziarie, accusate di frodi antecedenti alla crisi dei mutui suprime. Venerdì scorso l'Agenzia federale di finanziamento del settore immobiliare ha comunicato di voler recuperare le perdite inflitte ai due colossi del finanziamento dei prestiti immobiliari, Fannie Mae e Freddie Mac. Tra gli istituti nel mirino compaiono Societe Generale e Credit Suisse, che alla Borsa di Parigi e Zurigo perdono oltre quattro punti percentuale. A Londra Royal Bank of Scotland lascia sul terreno il 7,8%, Barclays il 7,2%. Sugli istituti britannici pesano anche le incertezze sulle conseguenze della prossima riforma bancaria del Paese.

Rar

© riproduzione riservata